Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Ridurre le dimensioni delle immagini è molte volte una fase necessaria nel processo di fotoritocco. Rendere le immagini più piccole può aiutarti a migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web o blog, risparmiare spazio importante di archiviazione sul tuo Mac, così come condividere le foto online notevolmente più facile.

Per eseguire quest’operazione non è necessario ricorrere a un software costoso e complesso come Photoshop. Ci sono numerose alternative disponibili che possono portare a termine questo compito in modo più semplice e ad una frazione del costo. Quindi continua a leggere per scoprire come ridimensionare le immagini su Mac in modo rapido ed efficiente.

Anteprima

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

La nostra prima proposta è l’app integrata Anteprima. Prima di optare per uno strumento di terze parti, si può dare un’occhiata a quest’opzione gratuita che viene fornita col tuo Mac e vedere se soddisfa le tue esigenze. Anteprima non è un punto di riferimento per l’editing delle immagini, ma può essere utilizzata per varie operazioni legate all’ottimizzazione, come il ridimensionamento, il ritaglio, la conversione o la regolazione dei colori.

Per ridurre le dimensioni dei tuoi file, è necessario selezionarli e aprirli con Anteprima. Vai nella barra dei menu su Modifica > Seleziona tutto e dopo su Strumenti > Regola dimensione. Nella nuova finestra è possibile selezionare uno dei numerosi standard preimpostati o personalizzare i valori per larghezza e altezza in base alle proprie preferenze. È inoltre possibile scegliere l’unità di misura preferita tra pixel, percentuale, pollici, cm, mm o punti.

Oltre alla modifica delle immagini, potresti utilizzare Anteprima per segnare e firmare i file PDF.

PhotoMarks

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

PhotoMarks ti dà la possibilità di ridimensionare più foto contemporaneamente su Mac in modo semplice e veloce. Veloce, perché l’app sfrutta processori multi-core per accelerare il processo. Facile, perché l’app è progettata come una procedura guidata in tre fasi. Tutto quello che dovrai fare è aggiungere le immagini nel primo passo, apportare le modifiche desiderate nel secondo e selezionare il formato di output e la cartella di destinazione nell’ultimo.

Puoi facilmente regolare le dimensioni delle tue immagini inserendo manualmente i valori preferiti per la larghezza e/o l’altezza, espressi in pixel o in percentuale. Se hai costantemente bisogno di ridimensionare le immagini nello stesso modo, PhotoMarks consente di salvare le impostazioni come profili e caricarli in altri progetti. Nella stessa sessione potrai convertire (c’è disponibile supporto RAW), ruotare e ritagliare le foto, aggiungere cornici e bordi, così come inserire filigrane (testo e logo) personalizzabili.

BatchPhoto Espresso

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Se non vuoi installare una nuova app sul tuo Mac, hai la possibilità di ricorrere a uno strumento online. BatchPhoto Espresso è una soluzione basata su browser progettata per modificare più immagini contemporaneamente. Lo strumento è dotato di un design intuitivo ed è abbastanza semplice da usare. Carica le foto nella prima fase, applica i filtri desiderati nella seconda e alla fine scegli la tua configurazione prima di scaricare i file.

BatchPhoto Espresso ti dà la possibilità di ridimensionare le foto in un paio di modi. È possibile scegliere una delle dimensioni preimpostate e anche inserire manualmente i valori desiderati per larghezza/altezza in due unità: pixel o percentuale. Oltre al ridimensionamento, puoi ritagliare, ruotare, rinominare, convertire in vari formati e scegliere la qualità/ il peso delle immagini. Se si desidera migliorare le fotografie, lo strumento offre opzioni per regolare la luminosità, tonalità, saturazione o il contrasto, ridurre il rumore e applicare diversi effetti speciali.

Pixelmator Pro

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Pixelmator Pro è un potente strumento di fotoritocco sviluppato esclusivamente per gli utenti Mac. L’app è stata creata per aiutarti a ritoccare e migliorare le tue immagini in una varietà di modi. Allo stesso tempo mette a tua disposizione numerosi strumenti di disegno in modo da poter creare da zero vari elementi di progettazione grafica, come per esempio pulsanti, icone o illustrazioni.

Quando si tratta di rendere un’immagine più piccola, Pixelmator Pro è semplice da usare. Tutto quello che devi fare è andare su Immagine > Dimensione immagine dal menu Immagine e fare le regolazioni desiderate per la larghezza e l’altezza. È possibile utilizzare pixel, percentuali o unità di stampa, come pollici, cm o mm. Sono disponibili anche quattro algoritmi per scalare: Bilinear, Lanczos, Nearest Neighbor e ML Super Resolution. Quest’ultimo è un algoritmo di apprendimento automatico che consente di ingrandire le immagini senza alterare la nitidezza e i dettagli.

PhotoResize Pro

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

PhotoResize Pro è un programma per Mac sviluppato per ottimizzare le immagini in blocco. L’app è dotata di un’interfaccia con una sola finestra e rende il processo di editing chiaro e semplice. Basta trascinare e rilasciare i tuoi file/ la cartella, selezionare una delle opzioni disponibili per modificare foto e dopo fare clic sul pulsante Ridimensiona tutti.

PhotoResize Pro offre diversi metodi per rimpicciolire le immagini. È possibile scegliere tra le numerose dimensioni preimpostate, digitare i valori preferiti in diverse unità, selezionare per adattarsi alla larghezza/ altezza, adattarsi al rettangolo, ritagliare al rettangolo o allungare per riempire il rettangolo. Lo strumento consente di salvare la tua configurazione come una nuova preimpostazione e di utilizzarla più tardi. Nella stessa sessione è possibile rinominare, convertire o ottimizzare i file JPEG/PNG.

Image Resizer

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Image Resizer è una soluzione semplice per ridurre le dimensioni delle immagini sul tuo Mac. Uno dei punti di forza dell’app è la sua interfaccia moderna e user-friendly che garantisce un processo facile e veloce. Il programma è strutturato in tre schede principali: caricare le foto nella prima, scegliere le impostazioni di ridimensionamento nella seconda e finalmente le impostazioni di uscita.

Image Resizer offre un paio di opzioni per rendere le foto più piccole. È possibile selezionare una delle quattro dimensioni predefinite oppure inserire manualmente i valori desiderati, sia in pixel che in percentuale. Allo stesso tempo, l’utente dispone di opzioni per regolare l’orientamento delle immagini, capovolgere, convertire in un formato comune o rinominare i file.

Fotor

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Fotor è uno strumento multiuso con funzioni per modificare foto e creare collage. L’applicazione ti offre la possibilità di applicare le stesse modifiche a un gruppo di foto, quindi potrai rimpicciolire più file allo stesso tempo. Basta cliccare su Batch nel menu principale, poi su Batch Resize e poi scegliere Resize. Dopo, tutto quello che dovrai fare è inserire le nuove dimensioni per la larghezza e/ o altezza.

Fotor è ricco di opzioni per ottimizzare e migliorare le immagini. Puoi ruotare, ritagliare e raddrizzare i tuoi scatti, regolare parametri come l’esposizione, il contrasto o la saturazione, manipolare il bilanciamento del bianco, rimuovere gli occhi rossi o aggiungere una vignetta. L’app mette a tua disposizione una varietà impressionante di effetti e scene per creare immagini artistiche e consente di condividerle direttamente su tutti i social network popolari.

Batch Image Resizer

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Batch Image Resizer è un’alternativa semplice, ma efficiente per modificare le dimensioni di più foto contemporaneamente. Quest’applicazione per Mac è dotata di un design pulito e semplice. Solamente trascina e rilascia le immagini sul lato destro dell’interfaccia e seleziona le impostazioni di modifica sulla sinistra.

Il programma ti permette di impostare una larghezza o un’altezza fissa, nonché di scalare le foto utilizzando una percentuale specificata. Nel caso in cui hai bisogno di fare altri tipi di regolazioni, Batch Image Resizer ti dà la possibilità di ruotare e capovolgere le foto, aggiungere un bordo trasparente o inserire un watermark personalizzabile.

Resize Sense

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Resize Sense è un’app per Mac creata appositamente per rimpicciolire le immagini in blocco. Questo strumento si distingue per le sue vaste possibilità di ridimensionamento. È possibile specificare le dimensioni desiderate, adattare l’immagine originale all’interno di un riquadro, impostare il bordo più corto o più lungo, definire le dimensioni del file in byte o ritagliare le foto senza ridimensionarle. Nel caso in cui il rapporto di aspetto cambi, puoi scegliere di ritagliare, deformare o aggiungere bordi.

Nel caso in cui una foto sia troppo piccola per la dimensione specificata, Resize Sense mette a tua disposizione varie opzioni: puoi ingrandirla, estendere la tela, mantenerla o semplicemente saltarla. Oltre a ridurre il peso dei file, è possibile eseguire altre operazioni di ottimizzazione, come ruotare, capovolgere, ritagliare o raddrizzare le tue fotografie. Per aiutarti a migliorare il tuo flusso di lavoro, il programma consente di salvare la configurazione corrente e utilizzarla in un’altra sessione.

Quick Scale

Migliori App per Ridimensionare Foto su Mac

Quick Scale è progettato per scalare rapidamente e facilmente decine o centinaia di foto contemporaneamente. Il processo è abbastanza semplice: tutto quello che devi fare è aggiungere i file e selezionare la risoluzione dell’immagine preferita. Il programma prenderà il controllo e ridimensionerà automaticamente le immagini.

Quick Scale fornisce diverse opzioni di ridimensionamento e ti mostra un’anteprima in tempo reale del metodo scelto. A seconda delle tue esigenze, puoi optare per Normale, Allargare o Ritagliare. Oltre a modificare il peso dei tuoi file, puoi convertire e applicare un watermark alle foto. C’è anche un’opzione per salvare le impostazioni e utilizzarle più tardi.